CHI SIAMO

Universitas Ysei nasce nel 2000 per iniziativa di due associazioni sindacali, AUSER e ANTEAS, dell’Associazione Pensionati Iseani e della Società Operaia di Mutuo Soccorso, come opportunità, offerta a tutti gli anziani di Iseo, del Sebino e della Franciacorta, di educazione permanente, in grado di sollecitare la crescita culturale, lo sviluppo della socialità e la partecipazione alla comunità di appartenenza. 

Il Comune di Iseo ha concesso il patrocinio e dal 2018 ospita la sede dell’Associazione a casa Panella in via Duomo.  

L’Istituto superiore “G.Antonietti” ha messo a disposizione le proprie strutture per lo svolgimento di alcuni corsi. 

Fin dalla sua costituzione Universitas Ysei ha rivolto le attività alla “terza età” e a tutte le persone adulte di qualsiasi età.

“Terza età” intesa come definizione cronologica di un tempo che viene dopo un “primo”, corrispondente all’infanzia/adolescenza e un “secondo”tempo corrispondente alla maturità. In questo “terzo” tempo, l’individuo si colloca con tutta la sua vitalità che è volontà di vivere non solo biologicamente. L’anziano è cittadino come tutti, inserito in un contesto sociale del quale fa parte e del quale è parte attiva.  

Le Università della terza età, tramite la cultura, sostengono l’anziano nel passaggio da una antropologia individualistica di difesa degli interessi individuali ad una antropologia personalistica nella quale prevale il “noi”, il “bene di tutti” e quindi il proprio bene.

“La pienezza del proprio essere consiste non nell’autorealizzazione ma nell’“autotrascendimento”, cioè nell’uscita da se stessi per riscoprirsi nella “relazione”.(G.Dal Ferro).

Universitas Ysei, superando il binomio età-salute coniuga l’apprendimento, la libera espressione dell’individuo/comunità e la solidarietà.

  Universitas Ysei è: 

 promossa da volontari 

 aperta all’età adulta, ma prevalentemente costituita da anziani

 legata al territorio

 con frequenza libera e per l’iscrizione non è richiesto titolo di studio

 strutturata con attività che rispondono alle esigenze dei soci.

Obiettivi 

 ampliare gli orizzonti culturali, recuperando la conoscenza di saperi talvolta sacrificati nella fase lavorativa o “secondo tempo” della vita 

 trasmettere, attraverso lo scambio di esperienze personali e la partecipazione alla vita sociale della comunità, una cultura antropologica: della famiglia e del paese, che esprime senso di appartenenza

 recuperare i significati delle tradizioni con la storia – l’arte – la letteratura

 favorire l’acquisizione di nuovi strumenti di conoscenza e comunicazione: informatica e lingue straniere

 aprire a soggetti di età diversa per favorire lo scambio generazionale.

La programmazione dei corsi che Universitas Ysei effettua, consente un’articolazione organica che rende possibili attività a carattere multidisciplinare per offrire campi di interesse stimolanti sia nella metodologia che negli strumenti didattici. 

Area culturale:  letteratura – storia- filosofia – psicologia – etica – informatica - lingue straniere – arte – musica – cinema. 

Attività esterne:  visite guidate: ai musei e al nostro patrimonio storico-artistico, viaggi in Italia e in Europa.  

Da 200 iscritti del 2011/12 ai 400 del 2018/19 Universitas Ysei è cresciuta e si è consolidata, dimostrando che la conoscenza è un valore fondamentale, un bene primario della “persona” tanto più se si realizza nel rispetto della pluralità culturale. 

Se ritieni di voler coltivare interessi culturali ai quali pensavi da tempo, o desideri acquisire, mantenere, migliorare abilità varie; 

 se vuoi approfondire le tue conoscenze o anche soltanto soddisfare curiosità;

 se per te è importante tenere in esercizio la mente, riconquistare il tuo tempo, prenderti cura di te stesso,

allora vieni a conoscerci.

Le pagine che stai per consultare sono il nostro invito al piacere di apprendere, una mappa della formazione per tutti, dove ogni associato potrà scegliere i propri itinerari, non importa se lunghi o brevi, purché rispondenti ai propri interessi. 

Elogio della vecchiaia 

Schopenhauer mettendo a confronto la gioventù e la vecchiaia soppesa minuziosamente i pro e i contro dell’una e dell’altra e afferma che la vita è come “un tessuto ricamato, di cui ognuno può vedere il lato esterno nella prima metà della sua esistenza e il rovescio nella seconda: quest’ultimo non è così bello, ma più istruttivo poiché lascia riconoscere la connessione dei fili”.  


Universitas Ysei